Pasta duraStagionati

Bitto

 

Denominazione: BITTO D.O.P.[1]
Descrizione prodotto

La sua origine è strettamente legata ai Celti, quando cacciati dai Romani dalla pianura Padana, si spinsero verso le Alpi. Essi dovettero escogitare un sistema che permettesse loro di conservare nel tempo e di trasportare il latte, il principale prodotto. La soluzione più logica fu quella di trasformarlo: la parola Bitto deriva dal celtico”Bitu“, e significa “perenne”; attualmente il Bitto è l’unico formaggio al mondo che dura oltre 10 anni!

Eccellenza alimentare Lombarda. Conosciuto nel mondo ed amato da tutte le fasce di età dei consumatori, dal bambino all’anziano, per la sua pasta morbida e burrosa da fresco che diventa via via più dura con la stagionatura. E’ vendibile, vista la sua molteplicità di uso, a tutti i canali distributivi, dai negozi per vendita al banco  agli esercizi di ristorazione.

La nostra azienda seleziona direttamente le produzioni degli alpeggi ritirandole in esclusiva, per poi effettuare tutte le operazioni della stagionatura, successive ai primi due mesi , che si protrae fino a 12-15 mesi. Tali operazioni vengono effettuate, in Valsassina, a mano, in base ai dettami della nostra tradizione casearia ma nel rispetto dei nuovi standard previsti dal mercato e dalla normativa.

Ingredienti: Latte vaccino, sale, caglio.
Caratteristiche nutrizionali Valore Energetico 419 kcal – 1.737 kJ
Proteine 24,70 g
Grassi 35,40 g
di cui acidi grassi saturi: 22,50 g
Carboidrati 0,50 g
di cui zuccheri: <0,10 g
Sale: 0,59 g

[1] Dal 1996 il Bitto è stato riconosciuto con la Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) e per tanto privo di additivi o di ingredienti derivanti da microrganismi geneticamente modificati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *